MOTO CLUB LUMEZZANE A.S.D.

Ebbene si !. Ufficialmente il Moto Club Lumezzane ha compiuto 52 anni, ma i meglio informati gli accreditano una data di nascita più remota tra il 1951 e 1952 anni in cui il Moto Club organizza per due volte la manifestazione a carattere Nazionale “Sarezzo – Lumezzane”, corsa in salita valida per il campionato italiano. Negli anni a seguire, vari sono i tentativi per rimettere la società in carreggiata e soltanto nel 1963 si ufficializza il battesimo nella F.M.I. con a capo lo sportivo e Caro Amico Don Giacomo Mognetti .

Partito in sordina, il Moto Club lascia trascorrere pochi anni e cambia indirizzo sportivo, lasciandosi alle spalle l’organizzazione di gimkane e motoraduni per cimentarsi, dopo aver aperto l’allora nota pista di “CAGNAGHE”, in gare di Motocross. Il tutto è scandito negli anni dal 1965-1974 da vittorie importanti; Gli stessi anni vedono alternarsi alla Presidenza gli Amici : Achille Prandelli, Dalmerino Baldussi, ed il sempre tra  noi Marsiglio Pasotti “PAM”. In pochi anni il Moto Club Lumezzane si fa conoscere oltre che a livello regionale e Nazionale , anche in ambito Mondiale nella velocità con Giuseppe Visenzi , nella classe 350 2t, che alla fine si classifica al terzo posto, alle spalle di un certo Giacomo Agostini…….ed è solo l’inizio.

Da questa società sportiva in pochi anni, vengono sfornati campioncini dai cognomi locali, nell’1981 Arduino Donati è 1° nel Capionato Italiano Cadetti Motocross nella classe 250 cc.; Nell’Enduro dall’83 al 89 primeggiano nei vari campionati regionali e nazionali Bugatti Clemente , Seccamani Claudio e Massimo, Fossati Vincenzo e Bazzani Giuseppe.

Per citarne alcuni: Alessandro Gritti, Luca Trussardi, Renato Pegurri, Giorgio Grasso, Gualtiero Brissoni, Pierfranco Muraglia, Davide Trolli, Jeff Nilsson, Giovanni Sala, Mario Rinaldi, Stefano Passeri, Matteo Rubin, Fabio Farioli, Fabio Fasola, Alessandro Botturi , Arnaldo Nicoli, Simone Albergoni, Pellegrinelli Tullio, Gritti Giovanni, Alex Goldaniga, Pasotti Adriano, D’ambrosio Edoardo, Gerini Maurizio, Pogna Michael e Alex Salvini.

Questi e tanti altri piloti, hanno contribuito affinchè il MOTO CLUB LUMEZZANE sia conosciuto nel mondo, raccogliendo numerosi titoli, come in calce ricordiamo. Non soddisfatta l’organizzazione vuole anche spingersi verso nuove frontiere sperimentando e raccogliendo il testimone di Gare Blasonate, ma sfiorite.

L’XTREME LUMEZZANE, eccola la nuova frontiera dell’Enduro, la nuova sfida organizzativa, il nuovo traguardo che non potrà far altro che apportare un nuovo merito ai colori rosso-blu.

Impegno e costanza, convinzione e determinazione hanno portato nel 2002 alla realizzazione della prima edizione dell’XTREME, la gara piu’ bella e ricca del mondo registrando un successo su tutti i fronti. Dal  2003 al 2006si replica, dopo una pausa il ritorno nel 2010, la soddisfazione, con la stanchezza, soprattutto dei piloti, la fanno da padrone. Il forno delle idee degli organizzatori è sempre acceso, pronto e già impegnato a sfornare nuovi eventi ove tutti gli appassionati delle due ruote, tassellate e no, possano appagarsi.